Benvenuti nel VIAGGIO FOTOGRAFICO di Giovanni Formisano

Nepal

Dal tettuccio siamo tutti incantati, estasiati nel mirare il meraviglioso paesaggio; il fiume a tratti scende lento e sornione e a tratti si restringe diventando impetuoso con vorticose rapide. Numerosi gli occidentali che a bordo di gommoni discendono il fiume facendo rafting.
Villaggi e case isolate sparse sul versante del fiume opposto alla strada sono collegate a questa da ponti nepalesi e teleferiche a mano.
Il fiume deve essere molto pescoso; ci sono tanti pescatori e nei punti di sosta lungo la strada vendono tanto pesce, sia fresco che affumicato.
Finché il sole è alto, sul tetto si sta magnificamente; ma appena ha cominciato a calare la strada é piombata nell'ombra. Più si va avanti più fa freddo. Avendo gli zaini a portata di mano infoltiamo l’abbigliamento ma… non basta.

Diario <> <> Photogallery